Benessere Operatori, PARTECIPA AL PROGETTO

Sei un' operatrice o un operatore sanitario? Sei un/una professionista direttamente o indirettamente coinvolto nella gestione dell’emergenza sanitaria? Aiutaci a valutare il benessere e lo stress nei professionisti sanitari durante e dopo l'emergenza COVID-19

PARTECIPA!

Che cosa è il progetto Benessere Operatori?

La rapida diffusione dei contagi legati al COVID-19 sul territorio italiano sta mettendo a dura prova le strutture sanitarie, obbligando i professionisti direttamente e indirettamente coinvolti nella gestione dell’emergenza sanitaria a lavorare in condizioni di crescente pressione e urgenza. Benessere Operatori è un progetto per tracciare il livello di benessere e di stress dei professionisti sanitari.

È l'idea di un gruppo di ricercatori del dipartimento di Psicologia di Milano-Bicocca, dell’ l’Università Vita-Salute San Raffaele, dell'Università di Cagliari e dell'Università di Parma che, attraverso un questionario online, raccoglierà, in forma anonima, le emozioni, i livelli di stress e le sensazioni provate dagli operatori sanitari in questo periodo di emergenza. I dati raccolti tramite un questionario verranno elaborati dai ricercatori di Psicologia, anche per individuare quali caratteristiche personali e della situazione possano giocare un ruolo nel livello di stress percepito.

In particolare, siamo interessati agli eventuali effetti psicologici sia a breve termine che a medio termine. I dati raccolti consentiranno di approfondire eventuali conseguenze psicologiche che la situazione pandemica può produrre in termini di distress psicologico nel persone sanitario. Inoltre, si studierà in che modo caratteristiche di personalità e variabili situazionali possano influenzare tale distress. Infine, sarà possibile comprendere se diverse categorie di operatori, tecnici, professionisti sanitari possano mostrare esperienze di distress psicologico specifiche.

Chi sceglie di partecipare deve compilare una serie di questionari. Al termine di questa fase, chi lo desidererà verrà ricontattato tra qualche mese per una breve ulteriore compilazione che ci consentirà di monitorare gli effetti a medio termine della situazione. I dati così raccolti serviranno per progettare interventi di prevenzione e gestione dello stress psicologico legato alla situazione pandemica e alla fase post-coronavirus.

Oltre a favorire una maggiore conoscenza dei processi psicologici implicati nell’esperienza di questa pandemia, lo studio consentirà di mettere in luce aspetti che consentano di progettare interventi mirati a ridurre il distress psicologico in coloro che sono impegnati a vari livelli nella gestione di questa emergenza sanitaria.

PARTECIPA!

Cosa devo sapere per paretecipare a Benessere Operatori?

Vuoi partecipare alla nostra indagine?
Se hai dei dubbi, ecco alcune delle principali domande a cui puoi gia trovare una risposta!

  • Qual è lo scopo di questo studio?

    Lo scopo generale del presente studio è raccogliere dei dati relativi agli stati emotivi che le persone che lavorano in ambito sanitario stanno vivendo nell’attuale situazione legata all’emergenza COVID-19. Siamo anche interessati ad alcune caratteristiche di personalità che possono influenzare la risposta emotiva.

  • Le chiederemo di compilare una serie di questionari. La ricontatteremo poi tra alcuni mesi per chiederle nuovamente di compilare dei questionari, in modo da monitorare l’andamento delle risposte emotive nel tempo.

  • La Sua partecipazione è completamente libera e volontaria. Inoltre, se Lei dovesse cambiare idea e volesse ritirarsi, in qualsiasi momento è libera/o di farlo senza dover fornire alcuna spiegazione.

  • La procedura prevede la compilazione di una batteria di questionari che comprendono affermazioni relative al benessere o malesse individuale. La compilazione avverrà in forma digitale all’inizio del percorso e dopo circa sei mesi e richiederà circa 20 minuti per ogni compilazione.

  • I dati raccolti saranno utilizzati in forma anonima ed aggregata, in modo da non poter risalire ai dati dei singoli individui, per lavori di tesi e/o pubblicazioni scientifiche, in accordo a quanto è stabilito nella “Autorizzazione al trattamento dei dati personali per scopi scientifici”, che accetterà se deciderà di partecipare.

  • La informiamo che lo studio verrà condotto nel rispetto dei principi etici stabiliti nella "Dichiarazione di Helsinki" e nella “Convenzione sui diritti dell’uomo e la biomedicina” (Convenzione di Oviedo). La informiamo anche che questo studio è stato approvato dai Comitati Etici dell’Università Vita-Salute San Raffaele, dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e dell'Università di Cagliari e dall'Università di Parma.

  • Durante lo studio, potrà contattare i ricercatori responsabili dello studio per qualsiasi informazione. Valentina Di Mattei Emanuele Preti